In collaborazione con:

Home > Open call

I finalisti sono:

Javier ArcenillasOf superheroes and fighters, childhood cancer in El Salvador
Stephanie GengottiCircus love – The magical life of Europe’s Family Circuses
Enrico GenovesiNomadelfia – serene life
Alain LaboileLe temps retrouvé
Alice MannDrummies
Annalisa MarchionnaThe Bride of the water
Andrea PetrosinoCircum
Nikita TeryoshinGrannies strike back, Johannesburg
Snezhana von BüdingenMeeting Sophie
Alena ZhandarovaHidden Motherhood

 

La vincitrice dell’ottava edizione è:
Stephanie Gengotti  Circus love – The magical life of Europe’s Family Circuses

 

Motivazione della giuria

Il tempo si dilata e un passo dopo l’altro, con l’aiuto del giusto respiro, il funambolo avanza alla costante ricerca dell’equilibrio. Partendo dal circo come metafora della vita, Stephanie Gengotti si è immersa nella quotidianità dei piccoli circhi itineranti, per esplorare la possibilità di un’esistenza diversa, in cui la centralità dei legami affettivi e la libertà di muoversi ed esprimersi in armonia con l’ambiente ripagano degli sforzi e della situazione di precarietà. Con immagini dalla luce accogliente, sapientemente costruite nella loro spontaneità, Circus Love – The Magical Life of Europe’s Family Circuses (amore da circo – la magica vita delle famiglie circensi d’Europa) restituisce quel senso di pace che viene voglia di chiamare felicità.

La felicità è un punto di vista.

Alla sua 8° edizione, il concorso Happiness ONTHEMOVE, in collaborazione con Consorzio Vino Chianti, ha come tema la felicità, leitmotiv del premio sin dal suo inizio.

La sua interpretazione è lasciata libera alla visione, creatività e sensibilità degli autori i quali sono chiamati a riflettere sul tema, discostandosi dal suo significato puramente letterale e a svilupparlo nelle sue molteplici sfaccettature. La felicità è una scelta, può essere un più ampio e articolato racconto, è qualcosa d’interiore, a volte sottile e non sempre evidente. È relativa a ciascuno di noi e le nostre esperienze.

La felicità è sospensione, è sorpresa, è una storia che ti tocca dentro, a volte inspiegabilmente. La felicità è azione, è calma, è uno sguardo o una vita intera. Non cerchiamo facili sorrisi o immagini stereotipate. Vogliamo scoprire con voi storie di felicità reale.

Il proposito del premio internazionale ONTHEMOVE è quello di sorprendere la giuria con un racconto di felicità, inaspettato e sorprendente. I partecipanti sono invitati a proporre lavori che sviluppino in maniera originale il tema generale del concorso.

Il vincitore di Happiness ONTHEMOVE riceverà un premio di 3.000€ e la possibilità di esporre nella successiva edizione di Cortona On The Move nel 2020. Inoltre il progetto vincitore sarà premiato e proiettato durante la serata dedicata alle proiezioni prevista durante i giorni d’inaugurazione di COTM 2019.

in breve

Inizio: 11 marzo 2019
Fine: 14 aprile 23:59 CET (13 aprile 14.59 PST)
Annuncio finalisti: 16 maggio
Annuncio vincitore: 27 maggio
Quota: 10€
Numero immagini: min 8 – max 15

in breve

Inizio: 11 marzo 2019
Fine: 14 aprile 23:59 CET (27 maggio 14.59 PST)
Annuncio finalisti: 16 maggio
Annuncio vincitore: 27 maggio
Quota: 10€
Numero immagini: min 8 – max 15

La felicità è un punto di vista.

Alla sua 8° edizione, il concorso Happiness ONTHEMOVE, in collaborazione con Consorzio Vino Chianti, ha come tema la felicità, leitmotiv del premio sin dal suo inizio.

La sua interpretazione è lasciata libera alla visione, creatività e sensibilità degli autori i quali sono chiamati a riflettere sul tema, discostandosi dal suo significato puramente letterale e a svilupparlo nelle sue molteplici sfaccettature. La felicità è una scelta, può essere un più ampio e articolato racconto, è qualcosa d’interiore, a volte sottile e non sempre evidente. È relativa a ciascuno di noi e le nostre esperienze.

La felicità è sospensione, è sorpresa, è una storia che ti tocca dentro, a volte inspiegabilmente. La felicità è azione, è calma, è uno sguardo o una vita intera. Non cerchiamo facili sorrisi o immagini stereotipate. Vogliamo scoprire con voi storie di felicità reale.

Il proposito del premio internazionale ONTHEMOVE è quello di sorprendere la giuria con un racconto di felicità, inaspettato e sorprendente. I partecipanti sono invitati a proporre lavori che sviluppino in maniera originale il tema generale del concorso.

Il vincitore di Happiness ONTHEMOVE riceverà un premio di 3.000€ e la possibilità di esporre nella successiva edizione di Cortona On The Move nel 2020. Inoltre il progetto vincitore sarà premiato e proiettato durante la serata dedicata alle proiezioni prevista durante i giorni d’inaugurazione di COTM 2019.

Consorzio Vino Chianti e Cortona On The Move

Il Consorzio Vino Chianti riunisce dal 1927 un gruppo di viticoltori dediti al Chianti e al suo riconoscimento il cui obiettivo è tutelare un’eccellenza che parla di territorio e storia.
La collaborazione con Cortona On The Move nasce dal desiderio di premiare altre eccellenze che raccontano storie di tutti i giorni, apparentemente ordinarie ma che offrono spaccati di felicità e passione.

La giuria

La giuria del premio è esclusivamente online ed è composta da professionisti ed esperti del settore


Peggy Sue Amison
– Artistic Director East Wing
Alexa Becker – Acquisitions editor for photography and art books for Kehrer Verlag
Elena Boille – Deputy editor and photo editor Internazionale
Arianna Rinaldo – Artistic Director of Cortona On The Move
Andreas Trampe – Director of photography Stern magazine
James Wellford – Senior Photo Editor for Global Issues National Geographic

Come partecipare

Ogni progetto presentato deve includere:

  • Minimo 8 foto ed massimo 15 foto. Ogni immagine deve avere i seguenti requisiti: file .JPEG, dimensione lato lungo 800 pixel, risoluzione 72 dpi, colori o b/n, non superare 2 MB.
  • A ogni immagine presentata deve corrispondere un file ad alta risoluzione di almeno 10 MB che vi verrà richiesto qualora il vostro lavoro venga selezionato.
  • Ogni file deve essere nominato come segue: nomi dei files dovranno rispettare la stringa COGNOME, INIZIALE DEL NOME, NUMERO DELL’IMMAGINE NELLA SEQUENZA.
    (ad esempio: James Frey nominerà i suoi files FREY_J_001.jpeg, FREY_J_002.jpeg, ecc)
  • Titolo
  • Testo di presentazione in inglese (massimo 1.000 caratteri spazi inclusi)
  • Biografia in inglese (breve biografia scritta, non CV)
Edizione 2019:

Stephanie Gengotti ‘Circus love’ – The magical life of Europe’s Family Circuses

Edizione 2018:

Diana Markosian “Santa Barbara”

Edizione 2017:

Pierfrancesco Celada “Instagram Pier, Hong Kong”

Edizione 2016:

Klaus Pichler “Golden days before they end”

Edizione 2015:

Daesung Lee “Futuristic Archaeology”

Edizione 2014:

Carla Kogelman “Ich bin waldviertel”

Edizione 2013:

Albert Bonsfills “Lina and Mengchun”

Edizione 2012:

Asbjorn Sand “The roll whatever”