travelingexhibitions

Cortona On The Move mette a disposizione una selezione di mostre fotografiche che hanno riscosso maggiore successo di critica e pubblico durante le edizioni del festival.

Le mostre disponibili sono consultabili e suddivise per fotografo e titolo del lavoro. Ogni mostra include una descrizione del lavoro, le informazioni utili e il rimando alle rispettive schede tecniche complete e scaricabili.

Contatti

Antonio Carloni, direttore esecutivo
+39 328 6438076
antonio@cortonaonthemove.com

Vi invitiamo a contattarci per ulteriori informazioni su una mostra specifica, sul costo di noleggio e eventuali richieste.

American Woman: 40 Years (1970s-2010s)
Donna Ferrato
The Geography of Poverty
Matt Black
Danakil – Land of Salt and Fire
Andrea Frazzetta
The Meaning of a Nation Russia and its Neighbours: Georgia and Ukraine
Justyna Mielnikiewicz
Zurumbático
Luis Cobelo
The Afghans
Adam Ferguson
The Larry Towell Show
Larry Towell
It’s What I Do
Lynsey Addario
Mega Mecca
Luca Locatelli
Uncut
Simona Ghizzoni
Otsuchi Future Memories
Alejandro Chaskielberg
Japan
James Whitlow Delano
Pastoral
Alexander Gronsky
6th Continent
Mattia Insolera
Ich Bin Waldviertel
Carla Kogelman
Maybe
Phillip Toledano
La Ville Noire, The Dark Heart Of Europe
Giovanni Troilo
A Map Of Latin American Dream
Martin Weber
Arrivals And Departures
Jacob Aue Sobol
Land Inc.
Terraproject
Portraits Of America
Willam Albert Allard
Theater Of Life
Tomasz Lazar
Transmongolian
Alvaro Laiz
Taking My Time
Joel Meyerowitz
Trilogy
Christian Lutz

Informazioni generali di noleggio

Le mostre fotografiche del festival Cortona On The Move sono composte da stampe fotografiche incorniciate e imballate, pronte per la spedizione in casse apposite. L’organizzazione fornisce i contenuti di testo (didascalie e descrizioni) in italiano e in inglese in formato digitale. La produzione di pannelli e didascalie stampate sono a cura e carico del locatario. Il periodo di affitto massimo è fissato generalmente in 8 settimane; esigenze diverse e richieste particolari, potranno essere valutate e concordate direttamente coi responsabili dell’Associazione Culturale ONTHEMOVE.