Sono iniziati gli allestimenti di Cortona On The Move nella nuova location di Palazzo Capannelli: ecco le prime foto dei lavori in corso.

 

È sempre un’emozione vedere le mostre che prendono forma. Ma allestire non è che l’ultima fase di un lavoro di progettazione dettagliata che dura molti mesi.

Nei mesi precedenti all’inaugurazione, il team si concentra su progettazione e produzione, che vanno spesso di pari passo: la selezione delle fotografie, il tipo di stampa e il formato, il colore delle cornici, la disposizione delle immagini in mostra…

Dopo aver definito gli allestimenti, incomincia la fase di stampa, che come abbiamo raccontato la settimana scorsa, per la prima volta è effettuata direttamente on site nell’Officina di Stampa, grazie alla collaborazione con Canon Italia e Center Chrome. Arriva poi il momento di incorniciare e appendere le prime stampe.

 

© Matteo Losurdo

 

La progettazione tiene sempre conto del tipo di location, per rispettarne la natura, trovando l’equilibrio tra lavoro esposto e location espositiva, nel rispetto della sua storia.

 

© Matteo Losurdo

 

La scelta delle sedi espositive è una componente fondamentale del festival, che da sempre si propone di dare nuovamente vita a luoghi abbandonati di Cortona: location estremamente belle quanto impegnative, che necessitano di un grande lavoro di preparazione che coinvolge volontari e tecnici di allestimenti.

 

© Matteo Losurdo

 

Tra le nuove location di quest’anno c’è Palazzo Capannelli, dimora storica di una vecchia famiglia nobiliare di Cortona, che ospiterà ben dieci mostre dell’edizione 2018.

 

© Matteo Losurdo

 

kublaiklan

kublaiklan

kublaiklan è un collettivo che realizza progetti curatoriali, educativi e di comunicazione in ambito fotografico. I membri (Rica Cerbarano, Francesco Colombelli, Laura Girasole, Aleksander Masseroli Mazurkiewicz e Marco Spinoni) si sono conosciuti nell'ambito del Festival internazionale di fotografia Cortona On The Move.