Grazie alla collaborazione con Canon e Center Chrome, Cortona On The Move è il primo festival che stampa on site tutte le immagini in mostra. Siamo andati a dare un’occhiata proprio dove succede la magia.

 

Tra le tante novità dell’edizione 2018 di Cortona On The Move ce n’è una tutta dedicata agli appassionati di stampa fotografica. Grazie alla collaborazione con due realtà eccellenti nel panorama della fotografia nostrana (e non solo) come Canon Italia e Center Chrome, giovedì 7 giugno 2018 è stata inaugurata l’Officina di Stampa, una vera e propria tipografia creativa e d’ispirazione dov’è in corso la stampa on site dell’intero festival.

Siamo andati a dare un’occhiata per voi.

© Matteo Losurdo

 

L’Officina è stata allestita in via Roma 31, nel cuore di Cortona, in quella che è la storica sede dell’associazione culturale ONTHEMOVE e che per il prossimo mese ospiterà un vero e proprio laboratorio di stampa fotografica fine art.

“Per la prima volta un festival ha la possibilità di produrre tutte le stampe all’interno della propria organizzazione, potendo gestire tempi e modalità di stampa” ci ha raccontato Antonio Carloni, direttore del festival. Un progetto fortemente voluto, e dal forte significato emotivo: “La storica sede dell’associazione culturale ONTHEMOVE si è trasformata da luogo dove è nato il sogno del festival in luogo dove il know how tecnologico di Canon e l’esperienza di Center Chrome prendono forma, dando vita a tutte le mostre di Cortona On the Move 2018.”

Entrando nei locali dell’Officina, non si può fare a meno di notare il fulcro di produzione del laboratorio: la imagePROGRAF PR0-4000, stampante Canon di grande formato pensata per la fotografia e le belle arti, che permette di realizzare stampe di qualità e dai colori brillanti, fino alla dimensione di 44 pollici.

 

© Matteo Losurdo

 

A gestire la tecnologia professionale Canon c’è Center Chrome, laboratorio di stampa fine art di Firenze, che ha portato le proprie competenze in trasferta, riassumendo i 600mq della propria sede fiorentina nei locali dell’Officina temporanea cortonese.

“Canon e Cortona On the Move ci hanno chiesto di trasporre in stampa la bellezza e la qualità dello scatto originale del fotografo, di portarlo sulle stampe”, ci ha raccontato Massimo Pantano di Center Chrome.  “Questo è il nostro mestiere: non lasciare niente al caso, controllare il processo e rendere al massimo lo scatto sulla stampa”.

Durante la nostra visita abbiamo conosciuto Luca, tecnico di Center Chrome, tutto intento nella lavorazione delle stampe diUnder Pressure” di Guia Besana. Luca ci ha mostrato i ferri del mestiere: la workstation, dove è installato il software di stampa, che funge anche da postazione di soft proofing e controllo, grazie al monitor calibrato professionale in dotazione. Prima di procedere alla stampa, le immagini vengono controllate a schermo per assicurarsi che la correttezza cromatica e il formato siano quelli stabiliti; eventuali correzioni vengono effettuate in accordo con gli autori e gli organizzatori.

 

© Matteo Losurdo

 

“Siamo felici di rinnovare la nostra partnership a sostegno della cultura fotografica e multimediale al fianco di questo prestigioso festival, confermando così il nostro impegno in iniziative dall’elevato valore artistico e culturale” ha commentato Massimo Ceravolo, Director di Professional Imaging Group e Consumer Marketing di Canon Italia. L’Officina di Stampa è resa possibile grazie a soluzioni, tecnologie e materiali Canon, che per il secondo anno consecutivo si conferma Digital Imaging Partner del festival. Dal 12 luglio al 30 settembre prende vita nella splendida cornice toscana un fitto programma di iniziative, per le quali Canon consolida ed estende il suo impegno. Tra i progetti principali c’è Arena – Video and Beyond, la nuova sezione del festival dedicata a video sperimentali, installazioni e opere transmediali, il premio Canon Giovani Fotografi e la COTM Summer School, un ricco calendario di workshop in collaborazione con Canon Academy.

kublaiklan

kublaiklan

kublaiklan è un collettivo che realizza progetti curatoriali, educativi e di comunicazione in ambito fotografico. I membri (Rica Cerbarano, Francesco Colombelli, Laura Girasole, Aleksander Masseroli Mazurkiewicz e Marco Spinoni) si sono conosciuti nell'ambito del Festival internazionale di fotografia Cortona On The Move.