TRAVELING EXHIBITIONS

Transmongolian

Alvaro Laiz

La storia secreta dei Mongoli, considerata come l’opera più antica di letteratura in lingua mongola, è l’unico resoconto indigeno e significativo dell’ascesa al potere della Mongolia verso il 12esimo secolo d.C.

L’opera ritrae il percorso di un giovane Temujin prima di trasformarsi nell’illustre sovrano dell’Asia, Gengis Khan. Misto a resoconti immaginari e storici, il poema epico racconta di come il guerriero è stato capace di organizzare oltre trenta tribù che combattevano per il comando, e come, una volta al potere, con l’obiettivo di aumentare la sua popolazione e affrontare l’armata cinese comandata dalla dinastia Song, ha dichiarato illegale l’omosessualità punibile con la pena di morte. Il peso della tradizione e degli anni sotto il controllo sovietico, epoca in cui gli omosessuali erano mandati nei gulag, si ripercuote su gay, lesbiche e transessuali, che continuano ad essere repressi, marginalizzati e perseguitati. Condannati ad una vita in segreto, molti si prostituiscono, altri conducono una vita di solitudine. I più giovani si battono per fuggire dalle frontiere mongole, verso paesi come le Filippine o il Giappone, dove la loro condizione è molto più tollerabile e i sogni di un possibile cambio di sesso potrebbero avverarsi, ma soprattutto, verso un’identità che il loro paese natale gli ha sempre negato.

Dettagli:

Titolo: Transmongolian
Fotografo: Alvaro Laiz
Numero di foto: 21 stampe
Tipo: A colori
Dimensioni: Scarica il technical rider
Dimensioni cornice: Scarica il technical rider
Allestimento: Le fotografie sono stampate su carta Platine Rag 310, montate su Dbond e su cornici (4 cm) in legno color abete prodotte artigianalmente su misura.
Il pannello introduttivo, della bio e del titolo (che si trova in appendice), di cui viene fornito il testo in inglese e in italiano, se del caso, va stampati ogni volta a proprio carico
Specifiche casse di trasporto: 3

Scarica la scheda tecnica

©2017 Cortona On The Move, vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti.

Developed by:  Next 2.0 Above The Line