©Daniel Castro Garcia

Daniel Castro Garcia

Foreigner

Mostra in collaborazione con Tj Boulting, Londra

Daniel Castro Garcia ha viaggiato in tutta Europa, visitando le aree di maggior affluenza dei rifugiati e dove l’immigrazione ha un’incidenza più forte: l'Italia, meta dei migranti dal Nord Africa; i Balcani e la Grecia, raggiunti tramite la Turchia dai profughi del Medio Oriente, e infine il campo dei migranti a Calais, “la giungla”, in Francia. Le sue fotografie hanno dato vita al libro Foreigner: Migration into Europe 2015–2016.

La mostra Foreigner è una selezione di immagini tratte dal libro, ma presenta anche nuovi ritratti, interviste e filmati creati all'inizio del 2017. I ritratti raccontano le storie di persone incontrate nelle tre aree visitate. È l’approccio individuale e intimo alle storie dei migranti e dei rifugiati che rende il progetto così potente, senza l’elemento sensazionalista della copertura mediatica.

Daniel Castro Garcia (1985, Oxford, United Kingdom) è fotografo e film-maker.

Vive a Londra, dove ha studiato letteratura spagnola e latino-americana allo University College. Dopo la laurea comincia a lavorare come aiuto regista di produzioni per il cinema, la pubblicità e di video musicali. Parallelamente, Castro Garcia sviluppa la professione fotografica. Inizia come fotografo di strada con progetti personali, mentre adesso si dedica principalmente alla documentazione sociale e alla ritrattistica.

©Daniel Castro Garcia

©2017 Cortona On The Move, vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti.

Developed by:  Next 2.0 Above The Line