Home > Mostre 2018

Il progetto raffigura gli orsi polari in esposizione e i loro habitat artificiali. Si tenta di rappresentare i dilemmi riguardanti i programmi per gli animali in cattività. Questi video non sono in loop: si basano sui “comportamenti stereotipati (ripetizione infinita di una sequenza fissa di movimenti)” degli orsi polari in cattività, registrati in 17 strutture in tutto il mondo.

Studi etologici hanno dimostrato che i comportamenti stereotipati derivano da ambienti che non soddisfano le loro normali esigenze comportamentali, dove gli animali vengono tenuti in cattività e sono soggetti a limitazioni. Tali comportamenti vengono anche visti come un segno di disagio psicologico degli animali. Tuttavia, va specificato che gli stereotipi non corrispondono necessariamente a cattive condizioni in quel determinato momento, ma possono derivare da qualche malessere presente in una fase precedente della vita dell’animale.

Sheng-Wen Lo

Sheng-Wen Lo (1987, Taiwan) attualmente risiede nei Paesi Bassi. Si occupa delle attuali relazioni fra uomo e animale, e cerca di incoraggiare il dibattito su questo argomento. Utilizza una varietà di supporti, tra cui immagini fisse e in movimento, videogiochi e database.

Ha conseguito un master in fotografia presso l’AKV|St.Joost in Olanda e il master in informatica presso il Computer Music Lab dell’Università Nazionale di Taiwan. Essendo uno scienziato, le metodologie scientifiche sono fondamentali per la sua professione.

Il suo lavoro più recente è stato esposto all’EYE Filmmuseum e World Press Photo nei Paesi Bassi, all’ICP Museum di New York, al FORMAT Photo Festival e al Belfast Photo Festival nel Regno Unito, all’OrganVida Photo Festival in Croazia e al LianZhou Foto Festival in Cina.

Crediti

Direttore: Sheng-Wen Lo
Sound artist: I-lly Cheng
Consulente/veterinario: Kendy (Tzu-Yun) Teng
Consulente/visual concept: Erik Vroons
Consulente/visual design: Yi-Hsien Hung