edizione2015

Cortona On The Move – fotografia in viaggio

 

16 luglio/ 27 settembre

La quinta edizione di Cortona On The Move – fotografia IN viaggio porta i visitatori in un percorso fatto di storie, viaggi, innovazione e sperimentazione.

Tra i lavori si segnalano: Maybe di Phillip Toledano, Japan di James Whitlow Delano, La Ville Noire di Giovanni Troilo, una straordinaria retrospettiva di Mario Giacomelli e Focus sulla Russia a cura di Andrei Polikanov. Anche in questa edizione i vicoli di Cortona sono crocevia di incontri tra le più grandi professionalità legate alla fotografia della scena mondiale, tra grandi fotografi, nuovi talenti e semplici appassionati. Inaugurazioni, presentazioni, workshop e letture portfolio dei migliori esperti del settore, photo editor nazionali e internazionali sono gli eventi in calendario accanto alle mostre.

 

Il programma dell’edizione di Cortona On The Move 2015

MOSTRE FOTOGRAFICHE: Phillip Toledano Maybe; James Whitlow Delano Japan; 
Tomas van Houtryve Blue Sky Days; Kai Wiedenhoefer Confrontier; Alejandro Chaskielberg Otsuchi Future Memories; Giovanni Troilo La Ville Noire, the Dark Heart of Europe; 
Mario Giacomelli Sotto la pelle del reale; Carla Kogelman Ich bin Waldviertel; Mattia Insolera 6th Continent; Elena Perlino Pipeline;
 Txema Salvans The Waiting Game; Michela Palermo Alvaro Deprit Dreaming Leone; Exposed -Detour: Atlante di Cortona, Camucia e del turismo; Focus on Russia a cura di Andrei PolikanovAlexander Gronsky Pastoral;
Tatiana Plotnikova The Mari – The Last Pagans of Europe; 
Ksenia Diadorova In the Cold; Eugenia Arbugaeva Weather Man; una selezione di video curata daCONTACT Editions

LETTURE PORTFOLIO: gli incontri con grandi fotografi professionisti, esperti del settore, photo editor nazionali e internazionali

CIRCUITO OFF: la call per i giovani talenti edizione 2015, a cui hanno partecipato 1200 fotografi da tutto il mondo, porta a Cortona le mostre fotografiche di 5 finalisti: Jasper Bastian con Across the River – Tales of a divided City; Ryan Spencer Ree con Despite Similarities to Reality, This is a Work of Fiction; Marika Dee con Mongolia’s Urban Youth: between tradition and globalization; Bizet Didier con A route of melancholy; Daniele Pasci con Non ti scordar di me.

PREMIO INTERNAZIONALE Happiness ON THE MOVE: quarta edizione del premio organizzato in partnership con il Consorzio Vino Chianti. Il vincitore Deasung Lee, fotografo koreano nato nel 1975, esporrà la sua mostra fotografica Futuristic Archaeology, dedicato alla desertificazione della Mongolia, nell’edizione 2016 di Cortona On The Move.

FLÂNEUR: un progetto realizzato in partnership a 16 festival europei con il supporto del programma dell’Unione Europea Creative Europe. Il progetto coniuga fotografia e letteratura e si sviluppa tra il 2015 e il 2017 e prevede l’esposizione di mostre fotografiche negli spazi pubblici di molte città europee per dare visibilità a più di 30 artisti internazionali selezionati dai partner.